BRASILEIRA.it

Scopri il Brasile

La gente brasiliana spesso dice di vivere in un continente piuttosto che in una nazione, in verità è un'esagerazione del tutto giustificata. Il territorio del Brasile è più vasto di quello degli Stati Uniti escludendo l'Alaska, ma nonostante l'immenso entroterra, circa due terzi della popolazione brasiliana vive sulla costa o nelle immediate vicinanze. I brasiliani hanno anche un aspetto fisico assai diverso in quanto sono una delle popolazioni più eterogenee del pianeta. Nel Sud del Brasile, gli immigrati tedeschi ed italiani hanno lasciato specifici tratti somatici dell'europa, San Paolo vanta la più grande comunità italiana al mondo e giapponese, a Salvador Bahia si concentra una predominante popolazione di colore, in Amazzonia è fortemente visibile l'influenza india.

Il Brasile

Il Brasile è stato scoperto nel 1500 dai Portoghesi.Si è reso indipendente dal Portogallo dal 1822 diventando l’impero del Brasile.Nel 1889 si è trasformato in Repubblica, dal 1891 di tipo presidenziale con assetto federale.

Il Brasile ha una superficie di 8,5 milioni di kmq (2,6 volte l’Unione Europea dopo l’allargamento a 25 paesi e 28 volte l’Italia). E’ il 5° paese al mondo.

Gli abitanti del Brasile sono circa 190 milioni (quasi il 40% dell’Unione Europea, il triplo dell’Italia), con una densità di 20 abitanti per kmq (113 nell’Unione Europea, 191 in Italia).

Il nome BRASILE deriva dal principale prodotto di esportazione all'inizio del periodo coloniale, il pau-brasil, un pregiato legno rossastro dal quale si estraeva una sostanza di colore rosso, molto usata per le tinture. Nei secoli passati i portoghesi usavano il pau-brasil per tingere la stoffa (di rosso, ovviamente), ma oggi i semi sono usati per fare collane.Tutti chiedono perché amo il Brasile. Ma, dico, ci siete mai stati?

La gente è favolosa, la natura è; la più bella del mondo e l'aria è viva, fresca, frizzante, unica, insuperabile, semplicemente bella.Le persone mi hanno accolto come se fossi uno di loro, come un vero figlio, un vero amico, un vero compagno, ma soprattutto un vero BRASILIANO.

Il Brasile è la terra delle feste, dei balli sensuali; è la terra dei giovani. Ma è anche un paese povero, che ha bisogno di aiuti; dove si sta già facendo tanto, soprattutto da parte del popolo, ma dove si potrebbe fare di più.

Vorrei che tutti potessero conoscerlo per quello che è veramente: cioé un Paese affascinante con una cultura bellissima che ha tanto da donare e insegnare agli altri, soprattutto a noi europei. Infatti il loro modo di vivere e vedere la vita è così genuino e cosi' semplice che mi ha lasciato senza fiato.
Mappa particolareggiata

Ogni stella sulla bandiera del Brasile corrisponde ad uno Stato. La bandiera brasiliana, a differenza di quella degli Stati Uniti, viene aggiornata periodicamente e non quando si aggiunge (o è soppresso) uno Stato; inoltre le stelle rispecchiano una vera disposizione astronomica, sono rappresentate in ben cinque grandezze differenti e a ciascuna è associato un preciso Stato.Le stelle sono in tutto 27, mentre i colori della bandiera brasiliana hanno un significato, il verde per ricordare la foresta amazzonica, il giallo le riserve auree e le miniere d'oro del Paese.



Fare impresa in Brasile

Non è possibile considerare il Brasile come un Eldorado, la terra promessa per coloro che sognano ricchi affari con poco sudore. E' indubbiamente vero che il Brasile sta vivendo lo stesso boom economico dell'Italia anni Sessanta, con un tasso di crescita invidato da mezzo mondo, però non è un mercato da "principianti", anzi.

Il Brasile è un Paese maturo, ricco di risorse, ha stabilità politica, ma la concorrenza è assai agguerrita, il neo imprenditore italiano che vollese aprire un'attività in questo Paese ne deve tenerne conto.

San Paolo, prima porta d'accesso al business di un Paese brillante, sesta economia mondiale, forziere di materie prime, macinatore di posti di lavoro, impegnato nell'organizzazione dei Mondiali di calcio del 2014 e delle Olimpiadi del 2016.

Insomma una luce per chi si trova nel tunnel della crisi europea e grandi opportunità per gli imprenditori del Bel Paese grazie ad un feeling speciale: su 193 milioni di abitanti, 25 sono oriundi italiani.



Bellezze brasiliane

Le bellezze naturali e il carnevale conferiscono fama internazionale al Brasile, attirandovi migliaia di turisti durante tutto l’anno. L’ingresso di stranieri in Brasile è salito da una media annuale di 1,5 milioni di visitatori negli anni 90 a oltre 4 milioni di visitatori a partire dal 2000.

Un'ulteriore attrattiva che puoi scoprire solo quando si arriva in questo paese è costituita proprio dal carattere della gente brasiliana. Coloro che hanno visitato il Brasile infatti dicono che sono rimasti sorpresi dal modo con cui la gente brasiliana affronta la vita con semplicità, disponibilità, speranza, ospitalità e allegria.

Embratur indica che il 75% dei turisti che scelgono il Brasile come destinazione per le vacanze lo fanno innanzitutto per le sue bellezze naturali; ma una volta arrivati, la calorosa accoglienza che trovano sul posto fa sì che presto s’incantino con la mescolanza dei colori, razze e culture dei “padroni di casa”.

Spesso i turisti stranieri indicano l’allegria come una delle principali caratteristiche di questo popolo. Allegria che si manifesta durante tutto il soggiorno in Brasile, nella musica, nel caldo delle spiagge del Nordest, nelle famose notti carioca o nella rigogliosa Amazzonia.

Da questo spirito caloroso e festoso, prendono vita manifestazioni popolari come il Carnevale, il Reveillon (Capodanno) e le Feste Juninas (feste folcloristiche celebrate a giugno), famosi per la loro vivacità e allegria.

Il desiderio di far vedere ciò che c’è di bello in Brasile sembra trasformare tale vigore in creatività: ne erompono colori e suoni in grado di contagiare chiunque si trovi nelle vicinanze. Alcune ricerche stanno ad indicare che più della metà della gente che vista il Brasile ritorna a casa evidenziando i pregi di un’altro aspetto di questa terra: la sua gente.

Tutto sommato, oltre ad apprezzare uno dei luoghi più belli del pianeta - tra innumerevoli spiagge, paradisi ecologici e città storiche -, il visitatore si troverà sempre in compagnia di persone disposte ad accoglierlo bene e a fargli vedere il meglio di ogni gita, facendo in modo quindi che il suo viaggio diventi indimenticabile.

Spesso mi chiedono come conoscere una donna brasiliana, posso dare questi consigli.....